Pattuglia tecnica

La pattuglia tecnica è stata costituita l’8 dicembre; ci siamo incontrati il 21 gennaio ed insieme abbiamo concordato il modus operandi e lo spirito con il quale vogliamo proporci:

  1. ci proponiamo come esperti ed appassionati di una tecnica a tutte le branche
  2. ci si propone in atteggiamento di stile scout pur non presentandoci, necessariamente, in uniforme
  3. la responsabilità educativa rimane sempre del capo unità, per qualsiasi cosa o scelta bisogna interfacciarsi con il capo (senza prendere iniziative personali), dando così, maggiore autorevolezza al capo
  4. chiedere al capo di costruire prima e/o insieme l’obiettivo educativo dell’attività (definirlo chiaramente) definire poi anche concretamente come si svolgerà l’attività
  5. l’esperto non ha compiti di valutare/giudicare l’operato della branca o del capo e deve astenersi dall’esprimere pareri su questi argomenti
  6. nei limiti del possibile e delle capacità dell’esperto: cercare di portare avanti l’attività secondo il metodo scout (inchiesta, capitolo, impresa e verifica….) e comunque in modo accattivante per i ragazzi
  7. nel fissare l’obiettivo far attenzione a riservare una partecipazione attiva e proficua a tutti i componenti
  8. la carta dei valori della pattuglia: credo nello scoutismo, sono fiero di ciò che ho imparato con lo scoutismo

Tecniche disponibili:

  • PRONTO SOCCORSO
  • NATURA
  • METEOROLOGIA/CIELO
  • SALUTE E FORZA FISICA, MONTAGNA, CAMPI MOBILI, CAI
  • GIORNALISMO, DIVULGAZIONE
  • FOTOGRAFIA
  • MANI ABILI
  • ELETTRICITA’
  • TOPOGRAFIA
  • PIONIERISMO
  • CUCINA
  • CAMPISMO

Leggi il resoconto dei lavori del 27 dicembre 2012