ANCHE R-S E MASCI AL THINKING-DAY 2014

24 Feb 2014

Si è svolto a Polpet il 23 febbraio il Thinking Day del 2014.
Centinaia di scout si sono dati appuntamento fin dalle prime ore di domenica, per giocare e vivere una giornata all’insegna della fratellanza, della condivisione e della conoscenza.
Accanto ai ragazzi ed ai loro capi anche un gruppo di adulti ha voluto vivere questa esperienza intensa.
GPS e MASCI si sono così incontrati con l’Associazione Spazio in frutto,  che ha dato preziosi insegnamenti sull’arte della potatura e della cura delle piante,  cercando in questo modo, di tradurre in gesti concreti le parole di Papa Francesco “Giardinieri e Custodi del Creato”.
E’ stata un’esperienza di grande interesse e fascino che abbiamo vissuto nel giardino della casa di riposo di  Ponte nelle Alpi.
Terminata questa parte si è tenuto un carrefour  in cui si è discusso di sprechi e di stili di vita e che ci ha introdotto al momento – comunitario – del pranzo.
Per rimanere “in tema” il menù base, comune a tutti, era legato all’utilizzo del pane, sia fresco che vecchio. Ecco quindi preparati canederli e torte, frittelle e  bruschette in un clima di gioiosa vicinanza.
Subito dopo il pranzo i capi hanno radunato e ragazzi ed hanno presentato Pierpaolo, amministratore locale,  che ha proposto una riflessione mirata all’uso consapevole  e rispettoso delle cose.  Particolarmente significativo il ricordo di come, fin dagli anni 70, gli scout di Polpet fossero giornalmente impegnati in un’attività di recupero di carta, vetro e ferro che venivano successivamente venduti per autofinanziamento. Anche in questa esperienza si trovano le radici che hanno portato a crescere, nella comunità locale, di quella sensibilità che oggi pone Ponte nelle Alpi ai primi posti  in Italia per la raccolta differenziata.
Per finire la giornata l’incontro con il Vescovo che ha celebrato la messa.  Una cerimonia semplice, ma intensa nella quale Mons. Andrich ha ricordato l’impegno degli scout ad applicare gli insegnamenti di Baden Powell del quale il Thinking Day ricorda la data di nascita.